Servizio del Consegnatario

Consegnatario: Antonio Russo

e-mail: antonio.russo@beniculturali.it

Vice-Consegnatario: Pierino Palmieri

e-mail: pierino.palmieri@beniculturali.it

 

Il Servizio del Consegnatario è regolamentato con il D.P.R. n. 254 del 4.9.2002 del Ministero dell’Economia e delle Finanze. L’incarico di consegnatario è conferito, ove non diversamente previsto da specifiche disposizioni legislative, dai titolari dei centri di responsabilità su proposta del dirigente responsabile degli acquisti di beni e servizi. L’utilizzazione degli stanziamenti iscritti nelle spese di funzionamento (cap. di spesa 1321) delle unità previsionali di base per la spesa corrente destinati all’acquisto di beni e servizi spetta ai titolari dei centri di responsabilità (Dirigente).

Ai consegnatari, ferma restando la responsabilità del dirigente competente, è affidata:

  • la conservazione e la gestione dei beni dello Stato e dei magazzini in cui gli stessi beni sono ricoverati per essere concessi in uso agli utilizzatori finali o per essere distribuiti ad altri agenti responsabili, nonché la distribuzione degli oggetti di cancelleria, di stampati e di altro materiale di facile consumo
  • la manutenzione dei mobili e degli arredi di ufficio, la conservazione delle collezioni ufficiali di leggi, regolamenti e pubblicazioni
  • la cura del livello delle scorte operative necessarie ad assicurare il regolare funzionamento degli uffici, delle apparecchiature informatiche e delle altre macchine di trasmissione documenti in dotazione agli uffici
  • la vigilanza sui beni affidati agli utilizzatori finali, nonché sul loro regolare e corretto uso, da esercitarsi a mezzo di apposite direttive emanate dal dirigente responsabile degli acquisti di beni e servizi
  • la vigilanza, le verifiche e il riscontro sul regolare adempimento delle prestazioni e delle prescrizioni contenute nei patti negoziali sottoscritti dalle amministrazioni dello Stato con gli affidatari delle forniture di beni e servizi.